Mendelrace 2018

Andrea Zamboni il Re del Passo Mendola; Monika Dietl nuova vincitrice

 

Come atteso, la prima gara della stagione 2018 è stata una sfida all’ultimo metro. Non per nulla Andreas Pichler, presidente della società organizzatrice Dynamic Bike Team di Appiano, l’ha definita una “gara mozzafiato con un finale strepitoso”.

Sabato 7 aprile 2018 ad Appiano si è svolta la 3a edizione della MendelRace, una cronoscalata amatoriale nonché prima gara della serie Südtirol.Cup.Montagna .

Come nelle due edizioni precedenti, ai blocchi di partenza c’erano i migliori scalatori del panorama ciclistico amatoriale, tra cui il campione italiano in carico e due volte vincitore della MendelRace Andrea Zamboni e Michael Spögler, giovane new entry tra i cicloamatori originario della Val Sarentino ma già vincitore del Kaunertaler Gletscherkaiser e del Kitzbüheler Horn. Due atleti con la a maiuscola che hanno saputo dare alla gara la loro impronta personale.

Ma andiamo per ordine: dopo il ritrovo presso il noto negozio di bici “Sanvit Bike & Fitness”, la piccola carovana si è spostata con velocità controllata verso il punto di partenza vero e proprio: il bivio per la SS42 della Mendola, chiusa al traffico per l’occasione. Poco prima delle 14 poi la partenza ufficiale con complessivamente 152 partenti alla conquista del valico dell’Oltradige.

Appena partiti assistiamo al tentativo di Wolfgang Hoffmann (E-Racers Augsburg) di staccare il gruppo che permette al tedesco di guadagnare e mantenere un distacco di circa 30 m. Dopo 4 km il primo traguardo lungo il percorso di 14,5 km: il premio “DigiSprint” per il miglior sprint che prevedeva una dotazione di 100 euro. Ad imporsi è il giovane sarentinese Michael Spögler che con uno scatto supera il tedesco alla guida del gruppo tagliando per primo il traguardo volante del “DigiSprint”.

A seguire si forma un piccolo gruppo di testa di una decina di atleti da cui a metà tracciato, all’altezza dell’ex albergo Matschatsch, Alessandro Sogne e nuovamente Wolfgang Hoffmann si staccano dal gruppo, rimasto per un po’ a breve distanza prima di ricompattarsi nuovamente.

Poco sotto il tratto delle cosiddette roccette (inizio degli ultimi 4 km del tracciato) è nuovamente Sogne ad aumentare il ritmo rimanendo alla guida del gruppo a una ventina di metri. Ma poco dopo inizia lo spettacolo: costeggiando le roccette (a 3 km dal traguardo) Zamboni pesta sui pedali, seguito inizialmente soltanto da Spögler. Pochi metri e il gruppo torna nuovamente a ricompattarsi, mettendo fine ad un primo tentativo di fuga. Sui tornanti seguenti il gruppetto rimane compatto ed è chiaro che anche in questa terza edizione della MendelRace il vincitore si imporrà in volata. Sull’ultimo chilometro il ritmo aumenta ancora e alcuni corridori come Sogne, Hofmann e Stadler si staccano dal gruppo. In testa lo spazio si fa stretto: sull’ultimo tornante troviamo il trio composto da Celebi, Spögler e Zamboni, pronti a contendersi i gradini del podio sugli ultimi 500 m.

Come atteso è una sfida all’ultimo metro e i tre sprintano verso la linea del traguardo. Infine Zamboni dimostra di averne ancora e chiude la gara seguito da Spögler. Sul terzo gradino del podio salirà Celebi che taglia il traguardo con un distacco di 2 secondi.

 

Sul podio femminile salgono la tedesca Monika Dietl e le altoatesine Eva Maria Gatscher (Fer.Lu Racing Team) e Lorna Ciacci (Sportler Team), rispettivamente prima, seconda e terza.

Il Dynamic Bike Team Eppan di Appiano coglie l’occasione per ringraziare i numerosi volontari che hanno contribuito alla buona riuscita di questa bella manifestazione sportiva.
Un ringraziamento particolare va al comune di Appiano, Trentino-Alto Adige, Italy e al sindaco Wilfied Trettl, così come alla polizia municipale di Appiano e Caldaro.
Naturalmente, non c’è evento sportivo senza sponsor. Quindi un grazie di cuore va a: Arthur del Team Sanvit Bike & Fitness / KIKU Apples / DigiPrint – www.digiprint.net / Möbel Planer / Pur Südtirol / Raiffeisenkasse Überetsch / Aktiv3 / Bricocenter Straudi / FEA srl autoricambi / Peer.tv / Würth Italia / Kellerei Schreckbichl – Cantina Colterenzio
Infine, un ringraziamento speciale lo rivolgiamo a Hannes Mathá di Montiggler Porphyr per i trofei davvero unici nel suo genere!

Foto: Nino Lazzarotto

 

MendelRace 2018 – official results

MEN
1. Andrea Zamboni – Carina Brao Caffè 39.16 min
2. Michael Spögler – ASC Sarntal – RAD 39.16 min
3. Huseyin Celebi – MTB-Club München e.V. 39.18 min
4. Wolfgang Hofmann – E-Racers Augsburg 39.28
5. Franz Wieser – Rodes Val Badia 39.30
6. Piero Lorenzini – Gianluca Faenza Team 39.39
7. Roberto Dalsant – Club Ciclistico Rotaliano 39.40
8. Tobi Stadler – Team Melasan Sport Cycling 39.42
9. Alessandro Sogne – Team Brema Pissei 39.50
10. Daniel Pechtl – Radclub Union Sporthütte Fiegl 40.23

WOMEN
1. Monika Dietl – GER 49.21 min
2. Eva Maria Gatscher – Fer.Lu Racing Team 49.30 min
3. Lorna Ciacci – SPORTLER Team 51.02 min
4. Barbara Zambotti – Somec MG.K Vis 52.19
5. Andrea Parigger – Poli AVI Bike Team 52.59
6. Andrea Tasser – ASC Sarntal – RAD 54.12
7. Sonja Velten – LCO Edenkoben 58.45
8. Roswitha Gostner – Forstenrieder SC München 1:10.41 h

DigiSprint powered by DigiPrint (after 4,25 km)
1. Michael Spögler – ASC Sarntal Raiffeisen/Rad 10.02 min (25.41 km/h)
2. Georg Roschatt – Camin Bike Team 10.04 min
3. Andrea Zamboni – Carina Brao Caffè 10.19 min

Anche quest’anno la gara sulla Mendola ha aperto il circuito amatoriale di 5 cronoscalate “Südtirol.Berg.Cup.Montagna” giunto ormai alla sua quinta edizione. La prossima gara sarà in Valle dell’Adige: sabato 12 maggio si disputerà la scalata da Lana a Passo Palade organizzata dall’ASV Edelrot Lana, seguita da altre tre competizioni: la scalata Prato – Passo Stelvio Trophäe Raiffeisenkasse Prad-Taufers il 15/07/2018; il Gran Premio di Passo Pennes “Moser Bau Team Trophäe” previsto per il 18/08/2018 e la “Sechste Trophäe Reiterjoch” calendarizzata il 16/09/2018.